Il Plasma Ricco di Piastrine (PRP) è un concentrato di #plasma #sanguigno, che contiene circa da tre a sette volte il numero di piastrine presenti nel normale sangue circolante.
L’impiego terapeutico del #PRP si basa fondamentalmente sulla possibilità di concentrare il contenuto piastrinico per consentire che l’incremento dei fattori di crescita possa accelerare la riparazione dei tessuti. La maggiore concentrazione di pia strine e fattori di crescita presenti nel Plasma Ricco di Piastrine (PRP) rappresenta uno straordinario stimolo naturale alla riparazione tissutale.
– Quali condizioni vengono trattate con PRP?
Traumi e lesioni acute: le infiltrazioni di #Plasma #Ricco di #Piastrine sono utilizzate nel trattamento di lesioni sportive e traumatismi acuti, come le distorsioni del ginocchio, la rottura dei legamenti, gli strappi e gli stiramenti muscolari. In ortopedia, il PRP viene impiegato per accelerare il processo di guarigione delle fratture e quando si effettuano applicazioni di protesi;
Lesioni tendinee: il PRP può accelerare la guarigione di un tendine dopo un infortunio (di 

norma, questo processo avviene molto lentamente). Le infiltrazioni di Plasma Ricco di Piastrine sono utilizzate anche per trattare le lesioni croniche a carico dei tendini, come nel caso di: gomito del tennista, infiammazione del tendine d’Achille o dolore al tendine rotuleo del ginocchio;
Artrosi: terapie basate sul Plasma Ricco di Piastrine sono applicate per la gestione di #patologie degenerative #ortopediche, come l’#artrosi del ginocchio, dell’anca e della caviglia;
Riparazionepost-chirurgica: in ambito cardiochirurgico, il PRP viene utilizzato per accelerare la rimarginazione delle ferite.
Il PRP viene somministrato anche nel trattamento di:
🔸Ustioni e cicatrici;
🔸Piaghe da decubito;
🔸Ulcere vascolari e diabetiche;
🔸Alopecia androgenetica;
🔸Impianti dentali e ricostruzione di tessuti ossei in ambito odontoiatrico;
🔸Aumento del seno;

🔸Correzione dei difetti del volto.

X